Cefa Onlus

I valori di CEFA

Stampa pagina
I valori di CEFA - Chi siamo
...persegue i propri scopi con spirito di collaborazione, di servizio e, fermo restando l'applicazione di accordi vincolanti e di norme di legge, di gratuità;

sente l'obbligo di tutelare e garantire i soggetti finanziatori, i molteplici benefattori e, in generale, la comunità mediante l'applicazione di rigorose procedure e di protocolli volti garantire l'effettiva utilizzazione delle risorse di cui dispone, le quali sono esclusivamente destinate alla realizzazione degli obiettivi che persegue mediante i propri progetti di cooperazione allo sviluppo e di sensibilizzazione sociale;

pone particolare attenzione alla dedizione delle donne che a vario titolo si impegnano a sostenere il Cefa nelle sue molteplici attività, consapevole dell'importanza della peculiare sensibilità ad affrontare e risolvere i problemi.

Legalità
L'Ente informa e subordina la propria azione al principio di legalità e si obbliga al rispetto della normativa nazionale, sopranazionale ed internazionale applicabile.

Onestà, correttezza ed integrità morale
L'onestà è la base delle attività dell'Ente. Il comportamento degli operatori del Cefa deve essere improntato a criteri di correttezza, collaborazione, lealtà e moralità in ogni ambito in cui si svolgono attività nell'interesse del Cefa.

Imparzialità 
L'Ente si impegna a garantire assoluta parità di trattamento e ad evitare ogni tipo di discriminazione in base all'età, al sesso, allo stato di salute, alla razza, alla nazionalità, alle opinioni politiche e alle credenze religiose.

Collaborazione, trasparenza e fiducia nei rapporti professionali

Le relazioni tra dipendenti, collaboratori e volontari devono svolgersi secondo i principi di educazione, collaborazione, trasparenza, fiducia e integrità morale.

Tutela dei lavoratori
Il Cefa promuove programmi di aggiornamento e formazione allo scopo di valorizzare le professionalità dei lavoratori e ad accrescere le competenze acquisite nel corso della collaborazione, nonché a consolidare e a diffondere la cultura della sicurezza al fine di preservarne la salute, la sicurezza e l'integrità fisica. 
Non è tollerata alcuna prestazione di "lavoro nero" o retribuzione "in nero".
Il Cefa esige che il personale e i suoi collaboratori in Italia e all'estero rispettino i diritti fondamentali della persona e mantengano un comportamento rispettoso degli usi, delle culture e delle confessioni locali.
Il Cefa esige che le relazioni di lavoro si svolgano senza alcuna soggezione che possa derivare da qualsiasi condotta illecita. Il Cefa disapprova e sanziona qualsiasi forma di molestie, anche di carattere sessuale.

Oggettività nella selezione del personale
La selezione del personale, del volontario e del cooperante in missione all'estero deve essere svolto secondo determinate e puntuali procedure che assicurino una adeguata informazione sulla natura e finalità dell'Ente e il raggiungimento di una scelta considerata la più idonea per la realizzazione e il conseguimento degli obiettivi del Cefa.

Tutela della privacy
Il trattamento dei dati sarà finalizzato esclusivamente all'espletamento da parte dell'Ente delle finalità relative all'esercizio della propria attività. Tutti sono tenuti a tutelare la riservatezza dei dati e ad osservare gli adempimenti previsti dal dec. leg.vo n. 196/2003 in materia di privacy e dal documento programmatico sulla sicurezza.

Correttezza e trasparenza finanziaria
Le transazioni e le operazioni devono avere una registrazione documentata al fine di consentire la verifica del processo decisionale. Le donazioni e comunque tutte le entrate in favore del Cefa devono essere documentate al fine di garantire l'esattezza degli importi e la riconducibilità al soggetto che ha provveduto al versamento, fatto salvo il diritto alla privacy. 
Le informazioni che confluiscono nella contabilità devono rispettare i principi di chiarezza, trasparenza, correttezza, completezza e riservatezza.

Efficienza ed economicità delle condizioni contrattuali
Le condizioni di contratto anche economiche sono determinate esclusivamente dall'Amministrazione secondo le procedure dell'Ente.
La gestione e amministrazione delle risorse economiche e finanziarie deve corrispondere a principi di efficienza ed economicità.

Antiriciclaggio
Il Cefa giammai si presterà a favorire condotte di riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite e si impegna a rispettare tutte le norme nazionali e internazionali in tema di antiriciclaggio.

Eticità di condotta del personale
E' vietata ogni appropriazione di danaro e/o beni di cui il Cefa ha a qualsiasi titolo la detenzione.
Al personale espatriato a qualunque titolo, oneroso o gratuito, è inibito intrattenere rapporti intimi con membri delle comunità locali e in particolar modo con persone minori secondo la legge italiana, fatta salva l'applicazione della legge locale qualora la maggiore età sia superiore agli anni 18.
Ciascun dipendente, collaboratore o volontario del Cefa deve astenersi dal prestare la propria attività sotto l'effetto di sostanze alcoliche o di stupefacenti.
È fatto divieto a chiunque di fumare nei luoghi di lavoro.

Tutela dell'ambiente e della sicurezza alimentare
Il Cefa persegue i propri obiettivi con azioni volte al corretto utilizzo delle risorse e al rispetto dell'ambiente, al fine di assicurare alle comunità bisognose una adeguata sicurezza alimentare, inscindibilmente legata alla qualità dell'ambiente in cui vivono. Le scelte dell'Ente relative alla tipologia, qualità e messa in atto dei progetti nei paesi in via di sviluppo sono informate al rispetto dell'ambiente e della salute delle popolazioni locali.
 
Solidarietà durante le emergenze
Il Cefa considera un imprescindibile dovere di solidarietà aiutare le popolazioni nei casi di emergenza. L'Ente partecipa ad iniziative straordinarie nei territori colpiti da grave emergenza umanitaria compatibilmente con le disponibilità finanziarie del momento.

Correttezza dei rapporti con i partner
Il Cefa può operare con partners locali, pubblici e privati, Enti e Associazioni senza scopo di lucro anche dei paesi beneficiari dei progetti, purchè siano indipendenti ed affidabili e basino la propria azione sui principi etici espressi nel presente Codice. Può altresì stipulare intese con società o aziende allo scopo di migliorare e supportare l'esecuzione dei progetti, semprechè la società o l'azienda si impegni al rispetto del modello di organizzazione e controllo, dei documenti ivi richiamati e del presente Codice.
In ogni caso si richiede l'impegno al rispetto degli obblighi di legge.
L'affidabilità potrà essere valutata, ai fini della prevenzione dei reati di cui al dec. leg.vo n. 231/01, anche attraverso opportuni controlli.
Il Cefa non eroga, in linea di principio, contributi a partiti, comitati ed organizzazioni politiche e sindacali.

Trasparenza dei rapporti con la Pubblica Amministrazione 
L'assunzione di impegni con la Pubblica Amministrazione (pubblici poteri italiani, sopranazionali ed esteri) è riservata esclusivamente agli Organi rappresentativi e Direttivi dell'associazione o a suoi speciali delegati. Tutti i rapporti tra gli operatori del Cefa e i rappresentanti della Pubblica amministrazione italiana ed estera dovranno essere documentati per iscritto e periodicamente relazionati all'Organismo di vigilanza.
Non è consentito corrispondere o accettare somme di denaro, doni, o altre utilità allo scopo di procurare vantaggi diretti o indiretti all'Ente.
E' assolutamente vietato presentare dichiarazioni non veritiere ad organismi pubblici nazionali, sopranazionali ed esteri.

Trasparenza e reperibilità delle informazioni sulla gestione delle risorse e le attività svolte
Il Cefa, tramite i responsabili del settore Comunicazione e raccolta fondi e i responsabili del settore di Educazione allo sviluppo, garantisce al pubblico la massima informazione circa le attività del Cefa, nonchè la massima trasparenza e puntualità circa la gestione delle risorse, anche mediante periodiche conferenze pubbliche in occasione di particolari eventi.
 
Sensibilizzazione verso i temi della solidarietà e dello sviluppo internazionale
Il Cefa è fermamente convinto che il volontariato costituisca un fondamentale agente della società civile. Tutti i lavoratori e collaboratori del Cefa partecipano alle attività pubbliche esterne che l'Ente organizza periodicamente al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica circa i problemi del sottosviluppo e della solidarietà internazionale.
Share |
cefaonlus.it
Copyright 2009 Cefa Onlus
Privacy policy Credits

CEFA Onlus, Via Lame 118 - 40122 Bologna
Tel. 051520285 - Fax 051520712
info@cefaonlus.it - C.F. 01029970371