Start Up Tunisia è stato avviato nel 2018 grazie al finanziamento dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Obiettivo del progetto è creare nuove opportunità lavorative e di diversificare le fonti di reddito di giovani donne e uomini nel Nord-Ovest Tunisino.

All’interno del percorso, che si concluderà il 12 giugno 2022, CEFA ha offerto un accompagnamento tecnico, finanziario e commerciale a piccole imprese operanti nei settori dell’agricoltura, dell’allevamento, della trasformazione di prodotti alimentari e dei servizi ecoturistici, valorizzando il recupero delle tradizioni e delle competenze locali.

La campagna Aiutamoli a casa loro, sviluppata e realizzata da Kilowatt, vuole raccontare con un linguaggio e delle modalità originali l’esito del progetto, il territorio, le produzioni e l’imprenditoria locale per raggiungere, grazie al format della web serie a episodi, un pubblico più ampio e diversificato.

La frase fatta, il luogo comune sulla bocca di tanti, un’espressione abusata che cela razzismo o, alla meglio, pietoso terzomondismo.

La retorica è presa alla lettera per raccontare in modo scanzonato e divertente quello che CEFA fa per davvero: aiutarli a casa loro.

L’obiettivo di comunicazione è da un lato quello di valorizzare il lavoro fatto da CEFA sul territorio tunisino, dall’altro quello di far conoscere la regione della Kroumirie-Mogods sia a livello nazionale che internazionale, mettendo in risalto le eccellenze di quella zona e il lavoro dei/delle giovani che hanno deciso di fare imprenditoria rimanendo nel luogo in cui sono nati, sfidando le difficoltà di una terra ai margini, per diventare abilitatori di nuove opportunità.

 

Lasciaci il tuo contatto per ricevere aggiornamenti e non perdere neanche un episodio!

Episodio 1 | Vacche Magre

Etable Griguer è un’impresa di allevamento bovino situata a Bouterfes-Tabarka e fondata nel 2019 da Abdelhak Bousselmi.

Il progetto agricolo, a conduzione familiare, comprende, oltre all’allevamento, la coltivazione di foraggio per le mucche. Inoltre, l’azienda vende il latte ai produttori locali e ai centri di raccolta.

Etable Grigue ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 24.000 dinari tunisini (7.388 euro) utilizzati per l’acquisto dei materiali per la ristrutturazione della stalla, i lavori di rifacimento dell’edificio e l’acquisto di due bovini da latte.

Abdelhak Bousselmi ha beneficiato di formazioni: creazione e gestione di impresa, marketing e commercializzazione, accompagnamento in allevamento bovino.

Episodio 1 | Vacche Magre

Etable Griguer è un’impresa di allevamento bovino situata a Bouterfes-Tabarka e fondata nel 2019 da Abdelhak Bousselmi.

Il progetto agricolo, a conduzione familiare, comprende, oltre all’allevamento, la coltivazione di foraggio per le mucche. Inoltre, l’azienda vende il latte ai produttori locali e ai centri di raccolta.

Etable Grigue ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 24.000 dinari tunisini (7.388 euro) utilizzati per l’acquisto dei materiali per la ristrutturazione della stalla, i lavori di rifacimento dell’edificio e l’acquisto di due bovini da latte.

Abdelhak Bousselmi ha beneficiato di formazioni: creazione e gestione di impresa, marketing e commercializzazione, accompagnamento in allevamento bovino.

Episodio 2 | La quintessenza

EcoNatura è un’impresa di coltivazione e trasformazione di piante aromatiche e medicinali ad Ain Draham fondata da Hend Azizi.

Le piante sono coltivate dalla stessa Hend o acquistate da produttrici e raccoglitrici locali e successivamente trasformate in oli vegetali, olii essenziali, idrolati, prodotti gastronomici e prodotti cosmetici naturali.

L’azienda ha attualmente ha una collaboratrice a tempo pieno e attiva contratti stagionali di acquisto con sette donne del territorio per la fornitura delle materie prime.

Eco- natura ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 31.000 dinari tunisini (9.542 euro), impiegati per l’acquisto dei materiali di produzione e la messa a punto del laboratorio, l’acquisto delle piante madre e semi, l’allestimento del terreno e del sistema di irrigazione.

Hend Azizi ha beneficiato di formazioni in creazione e gestione di impresa, comunicazione professionale, marketing e commercializzazione, responsabilità ambientale, sistemi di gestione della qualità (ISO), tecniche di imballaggio ecologico e trasformazione alimentare.

Episodio 3 | Troppo Basso

Buona Terra 08 è un caseificio situato nel quartiere di cité El Morjen a Tabarka, fondato nel 2018 da Mohamed Mouaffak Moudhafer.

Il caseificio offre prodotti derivati dal latte di mucca nel rispetto del savoir-faire tradizionale, nello specifico: burro, lben, ricotta, mozzarella, primo sale e tastouri. Lavora inoltre con gli allevatori locali per promuovere la crescita economica del territorio.

Attualmente impiega una dipendente a tempo pieno.

Buona Terra 08 ha ricevuto un finanziamento da CEFA di 30.000 Dinari Tunisini (9.226 euro) impiegati per la ristrutturazione e messa in conformità del laboratorio di produzione e del punto vendita e per l’acquisto del materiale per la produzione di formaggio.

Mohamed Mouaffak Moudhafer ha beneficiato di formazione in  creazione e gestione di impresa, comunicazione professionale, marketing e commercializzazione e trasformazione casearia.

Episodio 3 | Troppo Basso

Buona Terra 08 è un caseificio situato nel quartiere di cité El Morjen a Tabarka, fondato nel 2018 da Mohamed Mouaffak Moudhafer.

Il caseificio offre prodotti derivati dal latte di mucca nel rispetto del savoir-faire tradizionale, nello specifico: burro, lben, ricotta, mozzarella, primo sale e tastouri. Lavora inoltre con gli allevatori locali per promuovere la crescita economica del territorio.

Attualmente impiega una dipendente a tempo pieno.

Buona Terra 08 ha ricevuto un finanziamento da CEFA di 30.000 Dinari Tunisini (9.226 euro) impiegati per la ristrutturazione e messa in conformità del laboratorio di produzione e del punto vendita e per l’acquisto del materiale per la produzione di formaggio.

Mohamed Mouaffak Moudhafer ha beneficiato di formazione in  creazione e gestione di impresa, comunicazione professionale, marketing e commercializzazione e trasformazione casearia.

Episodio 4 | L’accoglienza

Eco Rand Sidi Mechreg è un centro di accoglienza e organizzazione di attività di scoperta ecologica a Sidi Mechreg fondato da Imed Abbassi nel 2018.

Offre servizi di guida per escursioni, campeggio, snorkeling. Protegge l’ambiente e valorizza la regione attraverso le sue eco costruzioni con materiali locali, la sensibilizzazione per la salvaguardia dell’ecosistema marino e terrestre della zona, la gestione sostenibile delle risorse idriche e la promozione del savoir faire culinario e artigianale della regione.

Attualmente impiega sette dipendenti (3 donne e 4 uomini), quattro permanenti e tre occasionali.

Eco Rand Sidi Mechreg ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 24.000 dinari tunisini (7.388 euro) impiegati per costruire e allestire gli alloggi per gli ospiti, costruire una cisterna domestica per l’acqua, ristrutturare la cucina, l’accesso e la recinzione del centro, acquistare le attrezzature per lo snorkeling,

Imed Abbassi ha beneficiato di formazioni in gestione di impresa, comunicazione, marketing e commercializzazione, cartografia, ecoturismo, apnea sportiva.

Episodio 5 | Aloha Aloha

Imgharen Aloe è un’azienda di produzione di aloe vera fondata nel 2020 da Hanen Hammami a Maghraoua, Bizerte.

L’imprenditrice si sta convertendo alla produzione 100% biologica e sta iniziando a lavorare sull’estrazione del gel di aloe vera.

I germogli di aloe vera sono protetti sotto una serra, poi ripiantati in campo aperto e irrigati con sistema goccia a goccia. L’attività è a conduzione familiare e occasionalmente vengono assunti dipendenti.

Imgharen Aloe ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 31.000 dinari tunisini (9.542 euro) impiegati per l’acquisto delle piante madre d’aloe vera e semi, della serra a tunnel e degli strumenti per l’agricoltura e per la costruzione del sistema d’irrigazione.

Hanen Hammami ha beneficiato di formazioni in gestione di impresa, marketing e commercializzazione, responsabilità ambientale, sistemi di gestione della qualità (ISO), tecniche di imballaggio ecologico, estrazione dell’aloe vera, accompagnamento nella conversione al biologico.

Episodio 5 | Aloha Aloha

Imgharen Aloe è un’azienda di produzione di aloe vera fondata nel 2020 da Hanen Hammami a Maghraoua, Bizerte.

L’imprenditrice si sta convertendo alla produzione 100% biologica e sta iniziando a lavorare sull’estrazione del gel di aloe vera.

I germogli di aloe vera sono protetti sotto una serra, poi ripiantati in campo aperto e irrigati con sistema goccia a goccia. L’attività è a conduzione familiare e occasionalmente vengono assunti dipendenti.

Imgharen Aloe ha ricevuto da CEFA un finanziamento di 31.000 dinari tunisini (9.542 euro) impiegati per l’acquisto delle piante madre d’aloe vera e semi, della serra a tunnel e degli strumenti per l’agricoltura e per la costruzione del sistema d’irrigazione.

Hanen Hammami ha beneficiato di formazioni in gestione di impresa, marketing e commercializzazione, responsabilità ambientale, sistemi di gestione della qualità (ISO), tecniche di imballaggio ecologico, estrazione dell’aloe vera, accompagnamento nella conversione al biologico.

Regia: Massimo Tiburli Marini e Gianluca Sportelli
Con: Gianluca Sportelli (Nello Odatotanto), Abdelhak Bousselmi, Hend Azizi, Mohamed Mouaffak Moudhafer, Imed Abbassi, Hanen Hammami
Ideazione: Massimo Tiburli Marini, Lorenzo Burlando, Gianluca Sportelli
Produzione: Lorenzo Burlando, Francesca Mezzomo, Samanta Musarò
Operatori: Marco Carbone, Filippo Balestra
Fonico: Raffaele Gallina
Montaggio: Marco Carbone, Filippo Balestra
Comunicazione: Elena Giuntoli
Special Guest: Jonathan Ferramola