Nel distretto di Kilolo solo un quarto delle famiglie coltiva un orto da cui potersi approvvigionare di frutta e verdura fresca, e solo il 50% di loro consuma proteine grazie a piccoli allevamenti.

 

In Tanzania, nel Distretto di Kilolo

Da oltre 10 anni CEFA lavora nel Distretto di Kilolo, nella Regione di Iringa, nel sud-ovest della Tanzania.

Con una popolazione totale di oltre 300.000 abitanti, di cui il 95% risiede nelle aree rurali, l’economia del Distretto è dominata dall’agricoltura familiare di sussistenza che impiega il 98% della popolazione residente.

Iringa è tra le regioni con la più alta incidenza di bambini affetti da malnutrizione cronica, ne soffre il 42% dei bambini, sotto i 5 anni di vita. La malnutrizione è un fenomeno complesso, riconducibile a 2 problemi: La carenza di cibo e la scarsa varietà di alimenti.

Solo il 25% delle famiglie del Distretto coltiva un orto da cui potersi approvvigionare di verdura e frutta. Le perdite del post-raccolto sono tra le principali cause della carenza di cibo a cui oltre il 30% delle famiglie di Kilolo deve far fronte in alcuni periodi dell’anno.

 

Formazione agricola

L’unica risposta per affrontare questi problemi in modo sostenibile è investire nella formazione agricola, focalizzando la propria attenzione sull’aumento e sulla diversificazione della produzione e sull’incremento delle capacità di stoccaggio degli alimenti da parte delle famiglie contadine. Per questo CEFA ha deciso di sostenere la Scuola di Agraria di Dabaga, coprendo i costi del personale, dotandola di macchine agricole e di attrezzature didattiche.

 

Aiutaci a sostenere la scuola agraria di Dabaga a Kilolo in Tanzania

Con il tuo aiuto vogliamo sostenere 120 giovani provenienti dai 60 villaggi più poveri della regione, affinché frequentino per tre anni la scuola di Dabaga e abbiano la preparazione tecnica e gli strumenti di base per aumentare la diversificazione agricola nei propri villaggi e migliorare così l’alimentazione e la vita di oltre 150.000 persone. Grazie a te gli studenti della scuola potranno avere: libri di orticultura e veterinaria, un agronomo e un veterinario per l’insegnamento, un kit per l’orto didattico e degli attrezzi per coltivare. Inoltre individueremo le famiglie più povere del Distretto e gli forniremo un kit per l’avvio di orti con l’obiettivo di favorire l’adozione di una dieta più regolare e diversificata. Anche in questo caso la Scuola di Agraria di Dabaga sarà fondamentale, dato che le piantine distribuite saranno prodotte dell’istituto.

 

DONA ORA

 


 

La Formazione è Libertà

Kianga è una giovane ragazza del villaggio di Kidabaga in Tanzania, proveniente da una famiglia molto povera: vive alla giornata, non può pianificare il suo futuro perché l’unico pensiero quotidiano è riuscire a procurarsi da mangiare per arrivare al giorno successivo.

Ci dice: “L’Istruzione è Libertà’”. E spiega: “Imparare a coltivare la terra con le migliori tecniche agricole significa per me poter liberare me e la mia famiglia da una povertà opprimente”.

Per questo CEFA sta avviando una scuola di formazione agraria per 120 persone come Kianga provenienti da 60 villaggi tra i più poveri di tutta la Tanzania.

Guarda Patrizio Roversi che racconta questo progetto e intervista la giovane Kianga:

 

 


 

Anche tu puoi contribuire alla formazione di questi giovani, perché possano aumentare e diversificare la produzione agricola nei propri villaggi, e vincere così fame e malnutrizione per 150.000 persone per sempre.

 

Dona insieme a noi

Libri di orticoltura e zootecnia, sementi e attrezzi agricoli
per la scuola agraria di Dabaga, nel Distretto di Kilolo.

 

DONA ORA