COME FARE IL LASCITO

Fare testamento è semplice, occorre solo seguire e conoscere alcune prescrizioni indicate dalla legge.

Si può fare in modi diversi, il più semplice è il testamento olografo che va scritto esclusivamente di proprio pugno e in qualunque supporto cartaceo; va datato e firmato dal testatore (chi fa il testamento) e non implica alcun costo.

Oltre a essere semplice, il testamento olografo è economico e garantisce totale riservatezza: nessuno è tenuto a conoscere dell’esistenza o meno di un testamento. Inconveniente importante invece è che il testamento può essere sottratto, smarrito o alterato; ciò può essere evitato formulando due originali e depositandone fiduciariamente una copia da un Notaio o ad uno dei beneficiari indicati.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare Giampiero o Giulia a info@fondazionebersani.it / 051520285, oppure scarica la brochure.

Cosa si può lasciare
• Una somma di denaro, azioni, titoli d’investimento;
• Un bene mobile, come un’opera d’arte, un gioiello o anche un arredo;
• Un bene immobile, come un appartamento;
• La tua polizza vita indicando la/le onlus che hai scelto come beneficiaria/e.

Ti ricordiamo che, affinché il tuo lascito sia valido, devi indicare chiaramente l’organizzazione beneficiaria nel testamento. Fare testamento significa avere la certezza che sia rispettata la tua volontà e ti permette di disporre, secondo legge, dei tuoi beni o di parte di essi in maniera chiara e inequivocabile.