• DOVE: Governatorato di Mahdia, Tunisia
  • DURATA: 12 mesi, da novembre 2017 a dicembre 2018
  • BENEFICIARI: 10 associazioni della società civile, 12 tunisine che sono ritornate nel governatorato di Mahdia, 8 membri della comunità
  • DONATORI: EXPERTISE FRANCE
  • PARTNER:

Titolo originaleLEMMA – Appui aux opérateurs de la réinsertion

Nell’ambito della componente 3 del progetto LEMMA (sostegno al partenariato di mobilità EU-Tunisia) CEFA mette in atto il progetto pilota di supporto ai servizi per la reinserzione di migranti di ritorno. Il progetta punta a rafforzare le capacità delle autorità tunisine e della società civile perché possano apportare un sostegno concreto ai migranti di ritorno, sia sul piano sociale che su quello economico.

Il rientro nella propria terra puo’ avvenire per diverse ragioni e i bisogni sono diversi per ogni persona. Le istituzioni e la società civile devo essere pronti ad accogliere le persone e a supportarli lungo tutto il percorso.

Questo progetto ha come obiettivo quello di creare un coordinamento tra servizi publici e società civile per un sostegno concreto e riuscito dei progetti di reintegro. Questo coordinamento sarà creato tramite delle tavole rotonde, spazi di scambio, riflessione e discussione. Inoltre CEFA, attiva da anni nell’ambito del reinserimento dei migranti di ritorno volontario organizza un ciclo di formazioni, per poter rafforzare le competenze degli attori coinvolti.

Nell’ambito del progetto verranno sostenuti anche membri della comunità che ricercano una stabilità economica. La nostra idea è di sostenere progetti di economia sociale e solidale, di modo che tutta la comunità possa beneficiarne.

 

1