• DOVE: Woreda di Cheha, Regione delle Nazioni, Nazionalità e dei Popoli del Sud (SNNPR)
  • DURATA: 12 mesi da dicembre 2018 a dicembre 2019
  • BENEFICIARI: 90 membri di 3 cooperative femminili; 20 partecipanti alla formazione dei formatori; 150 uomini delle comunità; 1100 alunni; 400 genitori
  • DONATORI: Regione Emilia-Romagna, CEFA, FAdV, Ce.V.I, EmCS
  • PARTNER: Arca di Noè Società Cooperativa Sociale, EmCS Ethiopian Catholic Church Social and Development Commision Branch – Coordination office of Emdibir Eparchy, Fondazione l'Albero della Vita Onlus, Centro di Volontariato Internazionale

Titolo originale: W4C – WOMEN 4 COMMUNITY. Sostegno alle donne agro-imprenditrici per il benessere di tutta la comunità

 

In un territorio così vasto come quello etiope, colpito negli ultimi anni da numerosi periodi di siccità e dalla mancanza di investimenti privati diffusi e infrastrutture pubbliche, è fondamentale mobilitare le comunità in un processo di autosviluppo, consentendo agli abitanti rurali di prendersi cura del benessere della propria comunità.

Il progetto punta a migliorare l’economia familiare nella Woreda (distretto) di Cheha con attività di produzione e trasformazione agroalimentare e di protezione sociale mettendo al centro il ruolo della donna.

Dopo aver formato lo staff e gli altri stakeholders pertinenti, si individueranno i reali bisogni di 3 cooperative femminili e si interverrà con la massima pertinenza attraverso un piano di rafforzamento individualizzato. Le formazioni, unite a dei laboratori di sensibilizzazione per tutta la comunità e a degli interventi irrigui, permetteranno di creare un’attitudine positiva verso le beneficiarie ed assicurare l’appropriazione degli interventi da parte delle comunità e istituzioni locali.

Sulla base del piano di rafforzamento individuale, ogni gruppo riceverà delle formazioni tecniche specifiche su aspetti produttivi o trasformativi, sulla gestione dei gruppi e dei beni comuni, sull’igiene dei prodotti agroalimentari, sui trattamenti post-raccolta e sull’accesso al mercato e marketing.

In parallelo, si intende porre l’attenzione anche all’aspetto educativo ed alla consapevolezza sull’importanza del lavoro agricolo, sulla parità di genere, sul cibo come fonte di salute e sul rispetto dell’ambiente.

Per garantire ancora una volta sostenibilità, si rafforzeranno innanzitutto le capacità del personale in loco e degli insegnanti perché veicolino attraverso attività educative ed eventi, nuova consapevolezza.

 

 

 

Questo progetto è cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. I contenuti della presente pubblicazione sono sotto la sola responsabilità del CEFA e in nessuna circostanza possono essere attribuiti all’Unione Europea e dalla Regione Emilia-Romagna.

1