• DOVE: Kenya, 38 istituti
  • DURATA: 36 mesi
  • BENEFICIARI: 12.231 minori detenuti
  • DONATORI: AICS
  • PARTNER: Fondazione l'Albero della Vita, CEFA

Una delle metodologie utilizzate da CEFA per reinserire i minori in conflitto con la legge e gli ex detenuti nella loro comunità è quella della giustizia riparativa. Si tratta di un processo in cui vittima (quando possibile) e colpevole partecipano attivamente alla risoluzione del conflitto, con l’aiuto di un mediatore. In questo modo si dà la possibilità all’autore del reato di riparare al crimine commesso e far sì che si ristabilisca un equilibrio interno alla comunità.

CEFA, con un ruolo molto importante nel progetto, si impegnerà nell’introduzione e nella promozione di pratiche e procedure riguardanti la giustizia riparativa; inoltre è di centrale importanza la reintegrazione nella società del minore, sia a livello personale che lavorativo.

Grazie a delle ricerche condotte e all’esperienza maturata dagli assistenti sociali, counsellors e educatori sul campo, è emerso che la gran parte dei minori che hanno problemi con la legge in Kenya finiscono in istituti minorili per reati di lieve entità. È importante quindi evitare che i minori entrino nel circuito carcerario, prendendo in considerazione l’affido come misura alternativa per tenere in custodia e proteggere il bambino.

 

1