l/la candidato/a avrà la responsabilità di gestire un progetto della durata totale di 24 mesi implementato nelle città di Tripoli e Zawiya (Libia)

Paese: Libia

Luogo di lavoro: Tunisi, in Tunisia, con missioni negli uffici in Libia

Settore: Coordinamento/gestione di progetto

Livello: Project Manager

Anni di esperienza: 4/5 anni

Tipo di contratto: tempo determinato

Durata del contratto: 1 anno

Data di inizio: Marzo 2021 

Ruolo:

Il/la candidato/a avrà la responsabilità di gestire un progetto della durata totale di 24 mesi implementato nelle città di Tripoli e Zawiya (Libia), finanziato dal Regional Development and Protection Programme for North Africa AWP 2019-2020 (RDPP). Il candidato opererà sotto la supervisione diretta del Rappresentante paese e in coordinamento costante con il team in Libia. 

Il progetto mira al rafforzamento dell’assistenza life-saving per migranti vulnerabili, richiedenti asilo e rifugiati, rispondendo ai bisogni di base (food, NFI, WASH) e fornendo servizi sanitari nelle città di Tripoli e Zawiya in particolare rivolti alle donne, ai loro bambini ed ai minori non accompagnati.

Principali Responsabilità: 

  • Supervisione generale delle attività implementate per assicurare che gli obiettivi del progetto siano conseguiti nelle tempistiche prescritte e nei parametri dei finanziamenti ricevuti. Responsabilità riguardo alla qualità generale e alla gestione del progetto; 
  • Gestione, direzione e coordinazione diretta delle attività di progetto in coordinamento con i partner e con gli stakeholder locali; 
  • Revisione dei termini della proposta di progetto onde determinare le tempistiche, limitazioni finanziarie, procedure di raggiungimento degli obiettivi, caratteristiche del personale e allocazione delle risorse disponibili nelle varie fasi del progetto; 
  • Coordinamento del personale espatriato e locale dedicato al progetto, supervisione e monitoraggio del suo operato. Gestione della selezione di eventuali figure da inserire nel team di lavoro;
  • Gestione puntuale del budget e responsabilità riguardo alla trasparenza della stessa in collaborazione con il responasbile amministrativo;   
  • Supervisione dell’elaborazione dei documenti di gara, in rispetto ai criteri definiti dalle PRAGs dell’Unione Europea;
  • Gestione delle relazioni con consulenti e operatori economici coinvolti nelle attività del progetto, in particolare attività di ristrutturazione e manutazione di infrastrutture, forniture di strumentazione medica e medicinali, ecc;
  • Formulazione dei documenti relativi alla gestione del progetto e trasmissione regolare alla sede di Bologna e al donatore;  
  • Coordinamento con gli stakeholders rilevanti (partner, beneficiari, Ministeri rilevanti, organismi internazionali rilevanti, etc.) e con i working groups di settore; 
  • Essere una delle persone chiave nel paese affinché il team CEFA adotti una buona gestione del progetto e una corretta attuazione. Partecipazione attiva ai momenti di coordinamento del senior management team;
  • Need assessment ed elaborazione di nuove proposte di progetto in coordinamento con il responsabile Paese e la sede CEFA di Bologna;
  • Su richiesta, svolgere qualsiasi altro compito aggiuntivo assegnato dal/i supervisore/i al fine di raggiungere nel modo più efficace ed efficiente possible gli obiettivi del progetto.

Requisiti richiesti:

  • Esperienza professionale: minimo 4/5 anni di esperienza significativa nella gestione ed monitoraggio di progetti complessi nel settore della cooperazione internazionale e/o dell’ aiuto umanitario in ambito migrazione.
  • Conoscenza informatica: autonomia nella gestione di applicativi gestionali, applicativi office, strumenti di comunicazione online.
  • Eccellenti capacità di coordinamento e analitiche. 
  • Capacità di lavorare con scadenze strette e sotto la minima supervisione. 

Altre capacità richieste:

  • Buone capacità di relazione con colleghi, controparti, donatori ed autorità locali.
  • Attitudine al lavoro di gruppo e orientamento al risultato.
  • Capacità di operare in ambiente di lavoro autonomo e multiculturale e di rispettare gli obiettivi e le scadenze.
  • Familiarità con le politiche, procedure e guidelines dei principali donatori internazionali (in particolare EU).
  • Capacità di gestione del ciclo di progetto e preparazione di rendicontazioni narrative e finanziarie.
  • Maturità nella gestione di situazioni di tensione e capacità di lavoro sotto pressione.
  • Disponibilità a viaggiare in relazione ai bisogni e alle condizioni di sicurezza.

Formazione scolastica: 

• Laurea triennale o magistrale in Sviluppo e cooperazione internazionale, giurisprudenza (o laurea analoga) 

Competenze linguistiche: 

• Italiano e Inglese (fluente) 

• francese e/o arabo (desiderabile)

Inviare la propria candidatura entro il 15 marzo 2021 a 

risorseumane@cefaonlus.it

a.tolomelli@cefaonlus.it

s.cappelli@cefaonlus.it

citando nell’oggetto il ruolo e allegando:

  • CV aggiornato in formato europeo con l’autorizzazione firmata al trattamento dei dati personali;
  • Lettera di presentazione e motivazione;
  • Indicazione di almeno 3 persone di riferimento con e-mail e telefono

N.B. Ci scusiamo in anticipo, informando che solo coloro che sono selezionati per colloquio e le prove verranno contattati. La selezione rispetta il principio delle pari opportunità (L. 903/77).