Dove e quando?

Venerdì 22 marzo dalle 9:00 alle 17:00 in Aula Giorgio Prodi, Piazza San Giovanni in Monte 2, CEFA sarà presente al Convegno di Studi organizzato dal Comune di Bologna e dall’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna (C.I.R.D.E), in collaborazione con la Rete Italiana per il Dialogo Euro-mediterraneo (RIDE-APS). Sarà presente anche CEFA onlus con Andrea Tolomelli, responsabile dei paesi del Mediterraneo.

 

Di cosa si parla?

L’incontro avrà come tema “Global Compact. Migrazione sicura e protezione internazionale dei rifugiati”. Rappresentanti del mondo accademico, diplomatico, degli enti locali, delle organizzazioni della società civile e delle diaspore in Italia si confronteranno sul Global Migration Compact per una migrazione sicura, ordinata e regolare, e sul Global Compact per i rifugiati.

 

Cos’è il Global Compact?

Il Global Migration Compact è un patto non vincolante tra i paesi appartenenti alle Nazioni Unite finalizzato a governare in modo sicuro, regolare e ordinato le migrazioni dai paesi d’origine ai paesi di transito e di destinazione. I due patti regolano in maniera articolata e complessiva i temi rispettivamente delle migrazioni e della protezione internazionale, ed in particolare la lotta a xenofobia e sfruttamento, il potenziamento dei sistemi di integrazione, i programmi di sviluppo, ed il rispetto del diritto internazionale.

 

Come è articolata la giornata?

La giornata si svilupperà dalle 9:00 alle 17:00 attorno a cinque tavoli di lavoro che esploreranno il governo dei flussi migratori nell’Agenda Urbana Europea, la genesi e i principi fondamentali del Global Migration Compact nel quadro ONU, il Global Compact sulla protezione internazionale dei rifugiati, l’impatto di entrambi gli accordi sulla gestione dei flussi migratori e sul dialogo interculturale nella regione euro-mediterranea, ed infine il ruolo delle città.

 

È gradita la prenotazione: l’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

 

Per informazioni:

Segreteria organizzativa: Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo (RIDE-APS)

https://ride.mediper.eu/it/

segreteria@mediper.org

 

PROGRAMMA

Saluti istituzionali

9,00 – 9,30
Michele CAIANIELLO, Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, UNIBO
Patrizia IMPRESA, Prefetto di Bologna

9,30 – 10,30
Il Governo dei flussi migratori nell’agenda urbana europea
Virginio MEROLA, Sindaco, Comune di Bologna
Salvatore MARTELLO, Sindaco, Comune di Lampedusa e Linosa
S.E. Moez SINAOUI, Ambasciatore della Tunisia in Italia
S.E. Hassan ABOUYOUB, Ambasciatore del Marocco in Italia

Modera: Paola PARRI, Conferenza Permanente dell’Audiovisivo Mediterraneo – COPEAM

10,30-11,30
Genesi e principi fondamentali del Global Compact sull’immigrazione nel quadro ONU
Antonio PARENTI, Delegazione dell’Unione Europea presso le Nazioni Unite
Michela MERCURI, Università degli Studi di Macerata, Center for Near Abroad Strategic Studies – CeNASS
Leiza BRUMAT, European University Institute

Modera: Federico CASOLARI, UNIBO – CIRDE

11,30-12,30
Global Compact e protezione internazionale dei rifugiati
Riccardo CLERICI, Agenzia ONU per i Rifugiati – UNHCR
Chiara FAVILLI, Università degli Studi di Firenze
Maria Adele MIMMI, Comune di Bologna
Annalisa FACCINI, ASP Città di Bologna

Modera: Marguerite LOTTIN, Associazione
Interculturale GRIOT

Pausa pranzo

14,00-14,10
Intervento di Annalisa Vandelli, reporter freelance, “Give me a Reason”, raccontando per immagini il Programma “Emergency Initiative in support of vulnerable people, refugees, IDPs and migrants addressing the root causes of irregular migration”

14,10-15,30
L’impatto del Global Compact sulla gestione dei flussi migratori e sul dialogo interculturale nella regione euro-mediterranea
Giuseppe GILIBERTI, Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”
Gustavo GOZZI, UNIBO
Marco RICCERI, Istituto di Studi Politici, Economici e
Sociali – EURISPES
Gianluca BAGNARA, Associazione Centro Studi Leonardo Melandri

Modera: Enrica MICELI, RIDE-APS

15,30-16,30
Dai patti di collaborazione ai patti di cooperazione territoriale tra città
Aymen BOUHLELI, Governatorato di Le Kef, Tunisia
Lucia FRESA, Comune di Bologna
Antonio RAGONESI, ANCI Nazionale
Andrea TOLOMELLI, CEFA ONLUS
Siid NEGASH, Associazione Next Generation Italy
Modera: Enrico MOLINARO, RIDE-APS

16,30
Conclusioni
Marco LOMBARDO, Comune di Bologna