La campagna che sostiene gli agricoltori etiopi nella lotta al cambiamento climatico



Se in Europa la questione del cambiamento climatico è diventata negli ultimi anni una minaccia seria, che ha spinto le istituzioni a promuovere un cambio di paradigma nei sistemi di produzione e consumo e ha portato la società civile a organizzare una serie di scioperi e manifestazioni, in Africa Subsahariana è una vera e propria tragedia soprattutto per gli agricoltori.

In Etiopia oltre l’80% della popolazione vive di agricoltura, costantemente compromessa dalla siccità causata dalle irregolarità delle piogge e dalle inondazioni, che distruggono i raccolti.

La preoccupazione maggiore riguarda soprattutto i sistemi agricoli dipendenti dalle piogge per l’irrigazione. Per fronteggiare le nuove e pesanti sfide climatiche sta diventando di vitale importanza per le popolazioni dell’Africa Subsahariana e quindi dell’Etiopia avere sistemi moderni di stoccaggio d’acqua e metodi di irrigazione che funzionino in assenza di piogge.

Per aiutare la Regione del Wolaita, una delle più sovrappopolate dell’Etiopia, abbiamo lanciato il progetto  “Sete di domani”.

In ognuno dei cinque distretti del Wolaita vogliamo realizzare una green farm ossia una fattoria modello dove applicare sistemi di raccolta, conservazione, stoccaggio e uso dell’acqua per garantire ai contadini l’accesso all’acqua nei momenti di maggiore siccità.

Inoltre, queste fattorie saranno vere e proprie scuole di campo, aperte a tutti, dove realizzare la formazione su efficaci metodi di irrigazione: l’irrigazione goccia a goccia, che consente di ridurre l’uso dell’acqua, il ripetersi di più cicli colturali nel corso dell’anno e la produzione contro epoca. Si tratta di tecnologie basilari che non necessitano di grandi investimenti da parte degli agricoltori locali.


Puoi sostenere questo progetto donando cisterne, pompe, tubi per l’irrigazione o corsi di formazione inserendo come causale alla donazione
“Sete di domani: Siccità in Etiopia”

IL PROGETTO


CEFA vince la fame lottando contro il cambiamento climatico
INSIEME ai contadini del mondo

Aiutaci anche tu !

DONA ORA