Da anni siamo in Tanzania per lavorare insieme alle comunità locali dei distretti di Iringa, Kilolo, Mufindi e Njombe per migliorare nutrizione e salute. Da diverso tempo ormai abbiamo individuato i cosiddetti agricoltori modello, agricoltori e agricoltrici con un ruolo molto importante per l’intera comunità: avere le conoscenze tali da poter permettere a tutte e tutti un’alimentazione sana e variata.

L’obiettivo è incrementare la produttività agricola dei piccoli contadini per aumentare la disponibilità di alimenti sani ed il reddito della popolazione rurale, poiché nel distretto di Kilolo sono ancora presenti molti casi di malnutrizione infantile.

Che ruolo hanno gli agricoltori modello?

Gli agricoltori modello hanno un ruolo fondamentale per l’intera comunità. Ogni villaggio ha 3 agricoltori modello che hanno il compito di condividere strumenti, materiali e conoscenze con almeno altri 30 agricoltori locali. I progressive farmers diventano così portatori di innovazione, diventando un esempio e un punto di riferimento per i loro colleghi.

Ogni agricoltore modello ha creato nel proprio villaggio un “campo modello” in cui poter mettere in pratica tutti gli strumenti e le conoscenze insieme agli altri agricoltori del villaggio. Si sono così create delle occasioni di incontro e scambio per cercare risposte utili e concrete ai molti ostacoli nutrizionali di queste zone rurali. Un esempio è stato un incontro in uno dei campi modello sulla mitigazione degli effetti della crisi climatica, incontro centrale per permettere a tutte le famiglie contadine di superare quelli che ormai sono diventati lunghi periodi di siccità.

Nelle ultime settimane si sono svolte alcune lezioni insieme agli agricoltori formati dal CEFA nei diversi villaggi del distretto di Kilolo. Parlando con gli agricoltori, sono emerse le evidenti difficoltà che hanno messo a dura prova il loro lavoro negli ultimi mesi: l’aumento dei costi di produzione e del costo della vita, la siccità e la scarsità delle piogge.

Nei prossimi mesi sarà dunque fondamentale continuare a lavorare insieme a tutti gli agricoltori dei villaggi del distretto di Kilolo per riuscire a dare una risposta alle tante difficoltà che minacciano la sicurezza alimentare di tante famiglie contadine.

Aiutaci a rimanere accanto alle famiglie contadine della Tanzania