BOAFRIQUE: 

                  CONCERTI E PROIEZIONI DEDICATI ALL’ AFRICA 

                          PER PARLARE DI SOLIDARIETÀ E DIRITTI 

                     AI GIARDINI DI VIA FILIPPO RE 

                         DAL 17 AL 20 LUGLIO 2019 

 

Torna per il terzo anno consecutivo BoAfrique, l’evento nato dalla collaborazione tra Estragon Club e CEFA Onlus. Dal 17 al 20 luglio i giardini di via Filippo Re si riempiranno di musica e immagini dall’Africa, che sensibilizzeranno il pubblico su solidarietà e diritti umani. Durante le quattro serate CEFA sarà presente con uno spazio dove verranno proposti prodotti solidali come i bracciali creati con la plastica riciclata dalle donne della Tanzania. 

Quest’anno il BoAfrique diventa ecosostenibile: verranno infatti usati bicchieri in policarbonato e sarà possibile devolvere la cauzione di 1 euro al progetto “Thamani- Value not waste”. Si tratta di un laboratorio artigianale per il riuso creativo della plastica, realizzato nel villaggio di Matembwe in Tanzania e che coinvolge donne vulnerabili. 

A inaugurare questa edizione, mercoledì 17 luglio saliranno sul palco gli Al Raseef, un gruppo palestinese che fonda le sue radici nella musica di influenza araba e balcanica, raccogliendo e mescolando le diverse sonorità dei paesi del Mediterraneo. Il 18 luglio, in occasione del Mandela Day, ci sarà la proiezione del film “Mandela- La lunga strada verso la libertà”, un film del 2013 diretto da Justin Chadwick. La serata sarà quindi un’occasione imperdibile per riflettere di formazione attraverso le parole dello stesso Mandela: “Education is the power to change the world”. Il 19 luglio si viaggerà alla scoperta della musica nordafricana con l’esibizione di Afrodelic + Nuri. Il 20 luglio, a chiudere il BoAfrique saranno i The Liberation project, il collettivo internazionale di musicisti, promotore di messaggi di libertà, inclusione e convivenza civile, che sta accompagnando Jovanotti nel tour estivo nelle spiagge italiane insieme all’ambasciatore del Sud Africa Shirishi Soni. 

Tutte le serate del BoAfrique prevedono un ingresso a offerta libera a sostegno delle donne della Tanzania coinvolte nel progetto “Thamani- Value not waste”.