Nel Distretto di Beira 200 Allevatrici aspettano il tuo aiuto per aumentare la produzione di latte.

La situazione

Il Mozambico è tra i paesi più poveri al mondo, con oltre il 52% della popolazione sotto la soglia di povertà ed il 44% della popolazione infantile malnutrita. Il latte è un importante alimento per integrare l’alimentazione dei più piccoli e per aumentare il reddito di una allevatrice e della sua famiglia. 

Nel distretto di Beira solo il 10% delle vacche totali produce latte, e la produzione media giornaliera è di 4 litri, con un reddito per capo di circa 3 Euro. Con rese così basse, dovute a scarse conoscenze, le 200 allevatrici non riescono a garantire la sussistenza alla famiglia. 

Il progetto

Con il progetto Adotta una Allevatrice del Mozambico si intende formare 200 allevatrici nella gestione dell’allevamento: 

  • nella cura e nella gestione delle mucche; nell’assistenza veterinaria per i vaccini; 

  • nella creazione di una anagrafe degli animali per prevenire malattie e possibili contagi; miglioramento dell’alimentazione delle mucche e somministrazione di integratori per la salute e la qualità del latte prodotto; migliorare la qualità di foraggio per l’alimentazione e formazione sullo stoccaggio dello stesso. 

Obiettivi

  • Aumentare il reddito delle Allevatrici aumentando la quantità e la qualità di latte prodotto
  • Integrare la dieta dei bambini con un alimento sicuro e proteico: il latte pastorizzato
  • Miglioramento dell’istruzione per i bambini e delle cure sanitarie, grazie al maggior reddito

Riceverai a casa tua

  • Una scheda e la foto dell’ allevatrice che sostieni, la composizione del nucleo famigliare ed aggiornamenti sulle attività svolte dal progetto Africa Hand Project
  • Un Kit di benvenuto e ringraziamento, a te che hai adottato un’allevatrice.


Sostegno annuo 180 euro

(12 euro al mese)

Per informazioni chiama allo 051 520 285 e chiedi di Elisa, oppure