Cefa Onlus

Progetti nel Mondo

Stampa pagina
Ingrandisci immagine
RADICALISMO, NO GRAZIE!

I giovani tra i 15 e 29 sono il 30% della popolazione e rappresentano un enorme potenziale per lo sviluppo del Marocco, ma sono anche le prime vittime delle problematiche di cui soffre il paese. Lavoriamo per eliminare lo spettro della radicalizzazione e agevolare l'inclusione sociale

Le aree di intervento del progetto sono diventate bacini di reclutamento di jihadisti in particolare la pianura tra Khouribga e Tadla e le zone povere di Rabat e Salé. In queste zone si trovano giovani che vivono in condizioni di esclusione sociale e di emarginazione e hanno interiorizzato l'avversione per la società di cui si sentono vittime. Questi sono facilmente affascinati da visioni strumentalizzate sul web e la possibilità di unirsi a gruppi che li fanno sentire integrati e riconosciuti. L’azione si propone di formare gli operatori di organismi socio-educativi, sia istituzionali che associativi nella prevenzione della radicalizzazione  dei giovani nei contesti a rischio descritti precedentemente. L'obiettivo generale è quello di promuovere lo sviluppo sociale inclusivo per le nuove generazioni attraverso un approccio che fornisca loro sostegno nello sviluppo personale, nella formazione di uno spirito critico, nel recupero della pluralità e nella ricerca del benessere individuale e collettivo.  

Luogo
Regione di Tadla Azilal e province di Khouribga, Rabat e Salé

Beneficiari

200 operatori socio educativi e 2000 giovani tra i 15 e i 29 anni residenti nelle zone di intervento.
Partner
ProgettoMondo MLAL (capofila) AIDECA Amnesty Maroc

Durata
30 mesi
Share |
cefaonlus.it
Copyright 2009 Cefa Onlus
Privacy policy Credits

CEFA Onlus, Via Lame 118 - 40122 Bologna
Tel. 051520285 - Fax 051520712
info@cefaonlus.it - C.F. 01029970371